SLOVENIAN CLARINET CHOIR

Il coro clarinetto sloveno è il primo del suo genere in Slovenia mai. È stata fondata dai clarinettisti Joze Kotar e Toni Umek, entrambi da Trbovlje. Un insieme di questo genere, però, non è più una novità per il pubblico all'estero (per esempio, il coro Clarinet Piete Jeegers di Bruxelles e il coro Clarinet Walther Boeykens di Antwerpen, con 30-50 membri). Oltre agli artisti e cori di legno e di cori (come "Phillip Jones") sono presenti anche diverse orchestre di fisarmonica, orchestre di mandolino e perfino un orchestra di pianoforte - un'innovazione degli americani all'apertura dei Giochi Olimpici a Los Angeles nel 1984 ha eseguito uno degli arrangiamenti di Rhapsody in Blue di Gershwin. Come il clarinetto, oltre al flauto, lo strumento più popolare tra i giovani musicisti delle scuole di musica slovene, le scuole secondarie di musica e l'Accademia di Musica, il fondamento di questo ensemble sembra essere uno sviluppo naturale. I suoi membri provengono dai numerosi clarinettisti eccellenti di tre generazioni che si sono affermati come solisti e orchestrali dell'Orchestra Filarmonica Slovena, dell'RTV Symphonic Orchestra, delle orchestre dell'Opera di Lubiana e di Maribor, dell'Orchestra Filarmonica di Maribor, della Banda Polizia Slovena, la band di Forze armate slovene e numerose orchestre amatoriali di qualità e bande, orchestre scolastiche e orchestre da camera e ensemble

Partners

Collaborazioni

Patrocini

Dicembre - 2017
D L M M G V S
  01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31